Simone Arcagni

Autore, giornalista e curatore, è uno dei principali studiosi italiani di cinema, nuovi media e nuove tecnologie.

Laureato in Storia del Cinema all’Università di Pavia, è giornalista pubblicista dal 2003, e ha collaborato con “Nòva” di Il Sole 24 Ore, Film TV, Segnocinema, Agorà, e altre riviste di divulgazione scientifica. Tiene un blog intitolato “Postdigitale” su “Nòva100” di Il Sole 24 Ore. Dirige EmergingSeries Journal ed è curatore di Digita!, mercato internazionale di contenuti digitali.

È professore associato presso l’Università di Palermo e insegna alla Scuola Holden di Torino. Nel 2016 ha insegnato Digital Communications for the Arts allo IULM di Milano.

Ha collaborato con festival cinematografici come il SorsiCorti, il Future Film Festival, e la Mostra del Cinema di Pesaro. In veste di organizzatore e curatore, ha lavorato a molti festival, tra cui IMMaginario di Perugia, CrossVideo Days di Parigi, e Screen City Festival di Stavanger. Ha curato le mostre per il Polo del ’900, il Museo Nazionale del Cinema e la MakerArt Faire Roma.

Ha partecipato in veste di esperto a diverse trasmissioni radiofoniche e televisive sui canali di Rai, Mediaset, La7 e RSI, ed è autore di “DigitalWorld” su RaiScuola.

Le sue ultime pubblicazioni sono Storytelling digitale: le nuove produzioni 4.0 (LUISS University Press, 2021), Cinema Futuro (Nero, 2021), L’occhio della macchina (Einaudi, 2018) e Visioni digitali: video, web e nuove tecnologie (Einaudi, 2016). Nel 2015 ha curato per Aracne I media digitali e l’interazione uomo-macchina.

Per informazioni e contatti: contact-arcagni@elastica.eu