Marco Grieco

Giornalista, scrive di Vaticano, diritti e società su L’Espresso e collabora con numerose testate italiane. 

Nato a Pisticci (Matera) nel giugno 1987, ha studiato Archeologia classica all’Università di Pavia, poi una lunga gavetta in management dei beni culturali tra i musei di Washington, D.C., Pavia e Vaticano prima di approdare nel giornalismo.

Formatosi in giornalismo con un master presso la Eidos Communication di Roma, ha fatto i primi passi dalla televisione con Tgcom24 alla carta stampata di settore con “L’Osservatore Romano”, per poi continuare con alcune testate online. Dal 2020 si occupa di Vaticano per il quotidiano Domani come freelance e collabora come con numerose altre testate, come L’Espresso, Vogue, Grazia e Linkiesta, occupandosi di temi sociali.

Nato quando l’artista Andres Serrano scandalizzava il mondo con la sua opera Piss Christ, ha trovato nel modo di raccontare il Vaticano la strada più compiuta per esprimere l’equidistanza, l’obiettività e l’analisi dell’attività giornalistica. Crede nel potere che ogni storia ha di riflettere il microcosmo di ciascuno nel mondo. La sua ossessione giornalistica sono gli incipit.

Per informazioni e contatti: contact-grieco@elastica.eu