Marcello Di Paola

Filosofo ambientale,  si occupa di etica, estetica e di filosofia del cambiamento climatico

Ricercatore in Storia della filosofia contemporanea presso il dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo, i suoi studi ruotano intorno alla filosofia del cambiamento climatico, delle piante, dei giardini, delle città, e degli spazi extraterrestri, oltre che ad etica, estetica e teoria politica dell’Antropocene e al pensiero di Baruch Spinoza. Ha scritto Cambiamento climatico (LUISS University Press 2015), Ethics and Politics of the Built Environment. Gardens of the Anthropocene (Springer, 2017), ha curato Plant Ethics: Concepts and Applications (Routledge, 2018) ed è co-autore dei libri Nell’Antropocene: etica e politica alla fine di un mondo (DeriveApprodi 2018) ed Etica e politica delle piante (DeriveApprodi 2019). È un coltivatore professionista di piante grasse, e ha fondato Minima Urbania, un network dedicato all’educazione ambientale.

Per informazioni e contatti: contact-dipaola@elastica.eu