Giulio Costa

Psicologo, psicoterapeuta e ricercatore, ha realizzato per Vanity Fair il podcast “Storie che sono anche la tua”.

Dopo la laurea in psicologia, nel 2007 ha conseguito il dottorato di ricerca in psicologia clinica e, quattro anni dopo, la specializzazione in psicoterapia sistemico-relazionale.

È stato Visiting researcher presso il Boston College e il Dana Farber Cancer Institute di Boston. Presso la City University of New York si è specializzato in ricerca e sviluppo di interventi clinici in psicologia della salute e in psico-oncologia. Prima docente a contratto per la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano, è responsabile della comunicazione per l’Alta Scuola di Psicologia A. Gemelli e del Servizio di consulenza psicologica per studenti per la sede di Piacenza della medesima università.

Nel 2013 ha fondato insieme ad altri soci la Cooperativa sociale Nivalis di Milano che sviluppa progetti di supporto psicologico per gli adolescenti e le loro famiglie, così come attività di supervisione e formazione per operatori del terzo settore. Dal 2016 coordina l’attività clinica, di formazione e ricerca in psico-oncologia del Dipartimento oncologico e di cure palliative dell’ASST di Lodi.

Nel 2020, a fronte dell’emergenza sanitaria per il Covid-19, ha istituito nella prima zona rossa lodigiana una rete di supporto psicologico per i cittadini in quarantena e il primo servizio di supporto psicologico al rischio post-traumatico da stress a causa del Covid.

In collaborazione con Vanity Fair, ha realizzato il podcast “Storie che sono anche la tua”, giunto alla seconda edizione, in cui ogni settimana dà voce alle storie di persone comuni per riflettere sull’impatto che Covid-19 e distanziamento sociale hanno avuto sulla nostra quotidianità e su come, a partire da adesso, immaginiamo il nostro domani.

Per informazioni e contatti: contact-costa@elastica.eu