Giacomo Campiotti

Sceneggiatore e regista della pluripremiata serie Rai Braccialetti rossi, è un appassionato di temi come coraggio, coscienza di sé e opportunità dietro ai momenti di crisi.

Aiuto regista di Mario Monicelli in film come Il marchese del Grillo, Speriamo che sia femmina, e I Picari, gira una serie di corti prodotti da Ermanno Olmi. Nel 1989 esordisce con il suo primo lungometraggio, Corsa di primavera, che vince il Giffoni Film Festival come miglior film e ottiene molti altri premi in festival internazionali. Il suo secondo film, Come due coccodrilli, con Giancarlo Giannini, Valeria Golino e Fabrizio Bentivoglio, viene candidato come miglior film straniero ai Golden Globes. È regista di Bianca come il latte, rossa come il sangue, film tratto dall’omonimo bestseller.

Per la televisione ha lavorato in importanti serie italiane e internazionali, come Zhivago, con Keira Knightely e Sam Neil, La sposa, con Serena Rossi, Ognuno è perfetto, e Braccialetti rossi, serie Rai pluripremiata finalista agli International Emmy Awards del 2015.

Nei suoi speech affronta in modo originale e con il supporto di filmati tratti dalle sue opere temi quali la leadership, la costruzione del gruppo, le dinamiche di comprensione interpersonale, il coraggio, la coscienza del sé e della propria dell’energia e le grandi opportunità che si nascondono dietro ai momenti di crisi.

Per informazioni e contatti: contact-campiotti@elastica.eu

Foto di Assunta Servello