Le Mantova Lectures da dicembre in televisione

Tre serate, per condurre la mente lungo un percorso che fa giri strani, divaga, la prende alla lontana per poi chiudere il cerchio in una chiusura che improvvisamente svela la meta, quasi la illumina. Si parte dalla mappa della metropolitana di Londra e si arriva alla verità, si racconta di Alessandro Magno per approdare alla narrazione, si prende spunto da un quadro, forse neanche dei più famosi (è La Deposizione di Van Der Weyden, artista fiammingo) per concludere sulla felicità. Sono le Mantova Lectures, produzione di Elastica insieme alla Scuola Holden, con cui Alessandro Baricco, che ne è autore e interprete, ha debuttato al Festival Letteratura della città lombarda da cui le Lectures prendono il nome, per poi replicare al Teatro dell’Opera di Roma, con tre sere di sold out e un parterre di ospiti davvero straordinario; alla serata dedicata ad Alessandro Magno e la narrazione – tanto per dirne una – era presente anche il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che ha assistito così a una lectio sullo storytelling.
Chi se le fosse perse dal vivo ora avrà la possibilità di rivederle in televisione, prima su Sky Arte (il 6, 13 e 20 dicembre alle 21.15) poi su Rai 5 a partire da gennaio 2017.

Quando la Nazione delle Piante parlò all’ONU

È così che la Nazione delle Piante si presenta per tenere il suo discorso all’Assemblea Generale dell’ONU, ricostruita all’interno del percorso espositivo ospitato alla XXII Triennale Internazionale di Milano intitolata…

Tra star bene e far del bene. Così l’etica suscita passione

“Etica per il terzo millennio” con il teologo Vito Mancuso e lo psicoanalista Stefano Bolognini. La giornalista Brunella Torresin, tra i quasi 400 partecipanti al corso, racconta oggi su La…

Mantova Lectures in Cile

Dal 1994 il Festival Santiago a Mil presenta al pubblico cileno le migliori produzioni di teatro internazionali. Per tre settimane in gennaio, il teatro, la danza e la musica si…