La cultura è un bene primario, troviamo nuove modalità di condivisione – Pier Luigi Sacco in dialogo con Loredana Lipperini

Chi fa il nostro mestiere, ovvero quello di distribuire live e condividere contenuti culturali, si interroga su come sarà il proprio mondo dopo il Coronavirus. Festival, teatri, cinema, eventi di piazza sono congelati da settimane, mesi, ma mai come ora forse ci siamo resi conto di come la cultura sia un bene primario. Tant’è che gli appuntamenti non si sono fermati del tutto, ma sono migrati sul web. Cosa ci suggerisce questo improvviso cambio di scena?

Vi proponiamo questo interessante dialogo tra due personalità del Bestiario di Elastica: Pier Luigi Sacco, economista della cultura, e Loredana Lipperini, giornalista, che lo ha intervista per Fahrenheit nella puntata del 3 aprile.

RAVENNA FESTIVAL: PER L’ALTO SALE – IL TREBBO IN MUSICA 2.0

In occasione della 31° edizione del Ravenna Festival, tra le manifestazioni musicali più prestigiose e longeve d’Italia fondato nel 1990 da Cristina Mazzavillani Muti, Elastica ha collaborato alla realizzazione di…

“COMPETENZA E RAZIONALITÀ, LA CHIAVE PER SUPERARE LA PANDEMIA” #STATEPRONTICHETORNIAMO! – MASSIMO POLIDORO

“Gli antichi stoici ci ricordano che occorre praticare la virtù spesso poco frequentata della temperanza: fare quello che è necessario, nel modo giusto, senza esagerare ma senza sottovalutare il problema”….

“LA FASE DELLA RINASCITA E DELLA CRESCITA È IN ARRIVO” #STATEPRONTICHETORNIAMO! – TOMMASO LABATE

“Allargarsi sarà l’obiettivo principale di tutti e chi sarà rimasto più indietro avrà più gamba per correre. Ritornerà a muoversi l’ascensore sociale, che si era bloccato nell’Italia del benessere. È…