A Foggia gli stati generali della Satira con Colloquia, il Festival delle Idee

Makkox, Rocco Tanica, Andrea Zalone, Serena Dandini e Gene Gnocchi. Questi gli ospiti dell’edizione 2017 di Colloquia intitolata “Libera satira in Libero Stato”, condotta da Tommaso Labate e curata per il secondo anno consecutivo da Elastica per la Fondazione Banca del Monte Domenico Siniscalco Ceci di Foggia.
Una due giorni di dibattito, confronto e ovviamente di risate perché se si parla di Satira non si riesce a stare seri troppo a lungo.
L’alchimia e l’empatia scattata tra Makkox, Rocco Tanica, Andrea Zalone, con la conduzione di Tommaso Labate ha reso l’incontro di sabato alla cittadella dell’Economia di Foggia, un evento nell’evento dove le riflessioni serie si alternavano ad acute battute,  ai disegni di Makkox, all’ironia di Rocco Tanica e ai racconti di Andrea Zalone in qualità di autore di Maurizio Crozza.
Domenica mattina Serena Dandini e Gene Gnocchi, sempre incalzati da Tommaso Labate, hanno offerto al pubblico uno scenario chiaro dello stato di salute della satira del nostro paese: dal ricordo della loro TV, ai nuovi format televisivi, alle opportunità che la rete offre ed in generale alle epoche che cambiano e a come oggi la politica sia osmotica alla satira, perché come dice Gene Gnocchi “Quando ho visto Mario Monti con in braccio il cagnolino, ho capito che era finito tutto”.

Foto di Associazione Memoria Condivisa e Fondazione Banca del Monte Domenico Siniscalco Ceci di Foggia

Là dove finiva Bologna, comincia Elastica

E’ uno dei pochi palazzi del centro storico la cui facciata si può godere da una prospettiva ampia: arrivando dalle Due Torri e puntando alla via Emilia, da via Ugo…

Fare i conti con il festival

Rilanciamo volentieri un intervento di Stefano Bartezzaghi (uscito su Repubblica di domenica 12 novembre) in cui Elastica si riconosce molto. Buona lettura Fare i conti con il festival Di Stefano…

“È cima!”: Nives e Romano conquistano l’Annapurna

Conosco Nives prima della spedizione del Makalù, lo scorso maggio. Ci telefoniamo perché lei abita a Tarvisio e sta per partire. Chiacchieriamo e ci raccontiamo un po’ di cose per…