Ilaria Capua porta nei teatri il progetto Salute Circolare

Ilaria Capua, fra le scienziate italiane più autorevoli a livello internazionale, si appropria del linguaggio del teatrale per diffondere la consapevolezza sui temi della salute globale.

Rientrata in Italia di recente dopo aver a lungo diretto il centro di eccellenza “One Health” dell’Università della Florida e ora Senior Fellow of Global Health presso Johns Hopkins University – SAIS Europe, Ilaria Capua porta nei teatri Le parole della salute circolare, lettura scenica realizzata e distribuita da Elastica e prodotta da Aboca – healthcare company con sede a Sansepolcro -, che tratta il profondo rapporto tra la salute del pianeta e quella di tutti i suoi abitanti attraverso storie sorprendenti di uomini e donne che hanno cambiato la scienza e la nostra visione del mondo, le scoperte straordinarie che hanno aiutato l’umanità a crescere e prosperare, ma anche gli effetti nefasti dello sfruttamento della Terra e delle sue risorse.

“L’ambiente non è qualcosa di esterno a noi, ma qualcosa in cui siamo immersi, di cui noi facciamo parte e che fa parte di noi”, afferma Ilaria Capua. E in un mondo fatto di iper specializzazioni, che studia i dettagli ma è incapace di vedere il quadro complessivo, è importante ricordare che “La salute circolare è fatta di persone, animali, piante e ambiente ed è governata dalle forze contenute nell’acqua, nell’aria, nella terra e nel fuoco. Con l’aiuto dei big data, arricchiti di immaginazione e coraggio; insieme alla determinazione, la curiosità e la lungimiranza possiamo affrontare oggi le grandi sfide che ci aspettano e avremo successo soltanto se terremo ben saldi e lucidi i concetti e i valori del rispetto, dell’impegno e dell’equità.”

Antonella Attili, Lodo Guenzi, Francesca Reggiani e altri nomi in via di definizione: diversi le attrici e gli attori professionisti in scena insieme a Capua nelle date del tour, in un dialogo appassionante fatto di voci e di immagini, che consegnerà al pubblico le parole di ieri, le parole di oggi e le parole per il domani; un nuovo vocabolario per l’umanità, per riflettere e generare consapevolezza sulla profonda connessione che lega tutti gli esseri viventi. 

Dopo l’anteprima su invito in programma a Città di Castello il 18 aprile insieme all’attrice Francesca Reggiani, il primo appuntamento aperto al pubblico sarà il 27 aprile a Perugia in occasione del festival SEED, e vedrà Capua affiancata dall’attrice Antonella Attili.
Il tour farà poi tappa all’Auditorium MAST di Bologna (2 maggio), al Teatro Niccolini di Firenze (3 maggio), a Pieve Santo Stefano (3 giugno) in occasione del Festival dei Cammini di Francesco e a Pordenone (14 settembre)

In occasione degli appuntamenti a teatro sarà possibile acquistare il nuovo libro di Ilaria Capua intitolato proprio “Le parole della salute circolare”, pubblicato da Aboca Edizioni e disponibile in tutte le librerie e store online a partire dal 28 aprile.

Le parole della salute circolare è un progetto per il teatro ideato e scritto da Ilaria Capua con la collaborazione di Francesco Zani, la messa in scena è a cura di Carmen Manti di Elastica.

Sul sito Aboca le informazioni aggiornate sul tour e i link per prenotare il tuo posto gratuito!

Per informazioni sulla distribuzione contattare Giulia Brescia di Elastica.

Le parole della salute circolare_Ilaria Capua_orizz
Ti serve una mente elastica

Hai un’idea ma ti serve un progetto?
Ti serve una mente elastica.

Contattaci