“Ecco come il virus cambia la comunicazione culturale” di Donald Sassoon #stateprontichetorniamo!

“Siamo in costante comunicazione con altri e dunque riusciamo a sopportare di essere soli, perché la nostra solitudine è materiale mentre la tecnologia ci permette di comunicare con un numero enorme di persone”.

Donald Sassoon, storico, scrittore e saggista considerato uno dei maggiori storici contemporanei, ha risposto all’appello di Elastica #STATEPRONTICHETORNIAMO!

Registrato giovedì 9 aprile 2020

Hanno risposto: Federico RampiniGad LernerStefano MassiniSilvia BencivelliGian Luca ComandiniMassimo TemporelliGherardo ColomboGiada MessettiEmanuele BompanGiampaolo Colletti , Luciano CanovaStefano Mancuso, Alberto Luca Recchi , Gianumberto Accinelli, Lorenzo Marsili, Pietro Del Soldà, Emilio Cozzi, Amedeo Balbi, Valentina Sumini, Luca De Biase, Marcello Di Paola, Simone Arcagni, Tommaso Labate, Massimo Polidoro

Se non lo comunichi non esiste

Hai un’idea ma ti serve un progetto?
Ti serve una mente elastica.

Contattaci